Vista Fragile

Vista Fragile

La vista fragile è una condizione di importante perdita della vista, tale da rendere difficile o impossibile una completa correzione con le normali lenti oftalmiche e da comportare limitazioni nelle attività del quotidiano, con conseguente insoddisfazione e disagio.

La vista fragile è una condizione che colpisce in particolar modo i soggetti anziani, generalmente affetti da una diminuzione della capacità visiva causata da patologie oculari degenerative; il termine viene comunque esteso anche ai soggetti in giovane età, quando affetti da patologie ereditarie del sistema visivo

Per mantenere il più a lungo la possibile la propria autonomia è fondamentale imparare a utilizzare ausili compensativi e ipercorrettivi fin dai primi stati della patologia, di modo da proseguire con un naturale adattamento verso la fase degenerativa.

deformazioni e interferenze visive
Macchie, corpuscoli o flash di luce: possono essere segni di patologie iniziali o esito di microtraumi e sanguinamenti.

abbagliamento, contrasto e sensibilità cromatica
È comune nei disturbi della vista soffrire di abbagliamento dalla luce diretta o scarsa visione nella penombra e nelle ore serali.

campo visivo
L’irreversibile perdita della visione periferica causata dal glaucoma, molto spesso si avverte a stadi avanzati, portando a una visione tubulare.
Le maculopatie degenerative e genetiche, invece, si caratterizzano per la perdita della visione fine, con una zona di non visione centrale.

nistagmo e fissazione
Le maculopatie che impongono la fissazione eccentrica, comportano una visione meno dettagliata per la tipologia di recettori e per il movimento di ricerca del punto di osservazione periferico.

Patologie e difetti visivi

Contattaci per conoscere il professionista del benessere visivo più vicino a te. 

Parla con noi!

Sapremo consigliarti la soluzione più adatta alle tue esigenze!